Notizie

INDICAZIONE DEL BENEFICIARIO FINALE: Termine posticipato di 180 giorni.

Con la pubblicazione della Normativa RFB nº 1.863/2018 che ha revocato le Normative RFB nº 1.684/2016 e 1.684/2016, la Receita Federal del Brasile ha posticipato il termine per l’indicazione del beneficiario finale di 180 (centoottanta) giorni.

L’obbligo di indicare il beneficiario finale, precedentemente trattato dalle Normative RFB nº 1.684/2016 e 1.684/2016, è stato mantenuto nella nuova Normativa RFB nº 1.863/2018 e, pertanto, resta in essere l’obbligo di fornire le informazioni riguardanti il beneficiario finale delle seguenti entità: (a) circoli e fondi di investimento; (b) entità domiciliate all’estero che siano titolari nel Paese di diritti su immobili, veicoli, imbarcazioni, aerei, conti corrente bancari, investimenti nel mercato finanziario o di capitali, o di partecipazioni societarie costituite fuori dal mercato di capitali; (c) entità domiciliate all’estero che, realizzino nel Paese leasing esterno, noleggio di imbarcazioni, noleggio di attrezzatura o noleggio semplice, oppure importazione di beni senza copertura cambiaria per il versamento del capitale di imprese brasiliane; (d) istituzioni bancarie estere che realizzino operazioni di compravendita di moneta straniera con banche situate nel Paese, ricevendo o consegnando reais in valuta per il pagamento delle operazioni cambiarie; (e) società in Conto Partecipazione (SCP) vincolate ai soci ostensivi; e (f) quotisti di fondi esteri.

È considerato beneficiario finale la persona fisica che, direttamente o indirettamente (i) detenga oltre il 25% del capitale dell’entità e/o (ii) abbia il potere di eleggere la maggioranza degli amministratori dell’entità, o eserciti preponderanza nelle delibere sociali, anche senza controllarla: e/o (iii) la persona fisica in nome della quale è condotta l’operazione.

A seguito della pubblicazione della Normativa RFB nº 1.863/2018, l’indicazione del beneficiario finale deve essere fatta entro il 26 giugno 2019. La mancata comunicazione dei beneficiari finali entro la data stabilita, potrà comportare la sospensione dell’scrizione nel CNPJ/MF dell’entità domiciliata all’estero e l’impedimento a realizzare operazioni tra la persona giuridica e gli istituti di credito, tra l’altro.

Qualora decidiate di procedere alla citata comunicazione del beneficiario finale, chiediamo, gentilmente, che tutta la documentazione necessaria ci sia inviata entro il 1º maggio 2019, affinché possiamo procedere con tutte le registrazioni in tempo utile.

Il nostro settore societario è a disposizione per fornire qualsiasi chiarimento sull’argomento.

Anna Lucia Gonçalves – socio del settore societario dello Studio Guarnera Advogados.

Condividere:

voltar